Il paziente è posto in posizione ginecologica o in quella più familiare al chirurgo.

Il dispositivo HPS è costituito da una parte fissa che resta a contatto con l'anoderma e la mucosa sensibile del canale anale, e da una parte operativa rotante comprendente la finestra attraverso cui vengono effettuate le suture.

Lo strumento viene introdotto e posizionato facendo corrispondere l'impugnatura al solco intergluteo: in questo modo le posizioni pre-impostate della finestra operativa corrisponderanno alle ore 1 – 3 – 5 – 7 – 9 – 11. In tali posizioni sono presenti i 6 rami terminali dell'arteria emorroidaria superiore. I noduli emorroidali, a loro volta, saranno evidenziati alle ore 3 (laterale sinistra), ore 7 (posteriore destra) e ore 11 (anteriore destra). Le suture poste in tali posizioni legheranno, pertanto, con sicurezza le arterie e contemporaneamente tratteranno i peduncoli emorroidari.

I vantaggi della tecnica HPS sono la semplicità, la rapidità di esecuzione, la netta riduzione del dolore post-operatorio e l'assenza di complicanze gravi.

Il risultato sarà valutabile immediatamente alla fine dell'intervento.

 

     

Il parere dei Pazienti

  • 15/11/2022 - Istituti Ospitalieri di Cremona

    Il Dottor Ranieri è il numero uno. Un chirurgo che generalmente si occupa di problematiche anche particolarmente gravi, e che

  • 09/11/2022

    Sono stato operato per prolasso emorroidario di 3 grado con tecnica Hps. Non è tutto oro quello che luccica. Il

  • 11/05/2018 - Osp.le Vizzolo Predabissi (MI)

    Sono stato operato di emorroidi la prima volta nel 2006 (metodo Longo) presso la struttura ospedaliera Humanitas di Rozzano. causa

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12

Centri HPS

Elenco dettagliato delle Strutture
Scopri Dove Curare le Emorroidi con la Tecnica Hemorpex System: Ospedali, Istituti, Case di Cura e Centri HPS
Leggi

FAQ: Domande frequenti

Il metodo HPS è approvato e riconosciuto dal Ministero della Salute. Non sono previsti attualmente costi aggiuntivi (ticket) per il trattamento.
L'intervento può essere eseguito in anestesia locale. Tutte le altre anestesie maggiori sono possibili concordandole con l'anestesista al fine di un migliore confort psicologico.